domenica 13 novembre 2016

UN'IDEA PER IL NATALE e non solo!

MADE IN SCAMPIA approda al CentroInsieme
a cura di Vincenzo Monfregola


Regaliamoci un mondo migliore, è questo l'obiettivo che Marotta&Cafiero Editori propone alle associazioni del territorio di Scampia e non solo. 
Nelle associazioni prescelte dalla casa editrice viene coinvolto anche il piccolo doposcuola di Scampia, un nuovo modo per fare rete con le realtà vicine e lontane.

Rientrano in questo progetto, infatti, le associazioni conosciute in occasione di TUTTI IN PRIMA FILA - soft, grazie al progetto DAREMO VOCE AI SOGNI, aderiscono con entusiasmo DIRITTI PER LE NOSTRE STRADE di Verona e collabora per la personalizzazione del pacco l'Atelier di riuso creativo DHUB che realizzerà per l'occasione un astuccio da includere nel PACCO MADE IN SCAMPIA.

TUTTI IN PRIMA FILA - soft


E' IL SECONDO ANNO DI "TUTTI IN PRIMA FILA"

Anche quest'anno, nonostante le difficoltà che il CentroInsieme ha affrontato, siamo riusciti a festeggiare con i bambini l'inizio di un nuovo anno insieme.


Il 2016 un anno davvero difficile per la nostra associazione, la sede che ci ospitava per lo svolgimento delle attività con i bambini è stata danneggiata da infiltrazioni multiple fino a rendere inagibili tutte le aule del nostro piccolo doposcuola; siamo parcheggiati in quelle che dovevano essere le aule laboratoriali, abbiamo dovuto prosciugare i fondi destinati alle attività per la ristrutturazione delle stesse ma siamo felici perché i nostri piccoli potranno continuare a stare con noi.

domenica 30 ottobre 2016

DAREMO VOCE AI SOGNI... e non solo!

IMPARIAMO A SOGNARE
a cura di Vincenzo Monfregola

Il primo evento del progetto DAREMO VOCE AI SOGNI: la 1^ Edizione del Concorso Nazionale di Poesia “UNA POESIA PER IL FUTURO”, obiettivo principale è stato portare la poesia nella terra dove regna sovrano il pregiudizio, i versi giunti sono degli autori di tutta Italia.

Un vero successo con circa 290 poesie in gara, arduo il compito della giuria valutarle tutte per la declamazione del vincitore. I Testimonial di questo evento sono state le icone dell’arte e della cultura contemporanea: il Maestro Riccardo Dalisi di fama internazionale per le sue opere in metallo e lo scrittore Lorenzo Marone che ha sconfinato oltre il territorio nazionale con il suo libro LA TENTAZIONE DI ESERE FELICI, non è mancato il supporto di diverse realtà: l'associazione culturale IL CLUB DELLA POESIA di Cosenza, LA GHIGLIOTTINA  di Roma, OUBLIETTE MAGAZINE di Cagliari, il magazine online SCRITTURATI PUNTO COME, l'associazione culturale POESIE METROPOLITANE partenopea con la SCUOLA DI CALCIO ARCI SCAMPIA, il ristorante CHIKU' - gastronomia e cultura, la testata giornalistica IL DISPARI e l'associazione DILA con Bruno Mancini dall'isola di Ischia .

CAMBIAMENTI

Un anno di CentroInsieme Onlus
a cura di Vincenzo Monfregola

Continuano le avventure del piccolo doposcuola di Scampia, è stato un anno difficilissimo il 2016 per la nostra realtà territoriale, non è mancato il supporto morale di chi in questo quartiere cerca di fare il proprio meglio affinché nessuno perda di vista il vero senso da adottare per il bene comune.

Un 2016 ricco di avvenimenti il primo dei quali ha portato il direttivo ad una scelta difficile ma che ha presentato sin dall’inizio poche possibilità a quella adottata, ovvero lasciare definitivamente la sede sotto le vele, infiltrazioni multiple hanno portato dei veri danni strutturali fino a rendere inagibile ogni spazio della struttura, sarà proprio quella, tra l’altro, la prossima vela scelta da De Magistris ad essere abbattuta da qui a pochi mesi.

sabato 22 ottobre 2016

I COLORI NELLE VELE

CentroInsieme Onlus 
si colora con la tessitura

E' stato l'anno scorso quando grandi e piccini iniziano a conoscere l'arte del tessere, una scelta per il doposcuola di Scampia di Tiziana Gastaldi e Noemi Rimbici.

"Crediamo che il lavoro artigianale sia uno strumento per migliorare l'autostima, per scoprire le singole potenzialità, per valorizzare il tempo e la fatica. non ultimo, la consapevolezza di partecipare in prima persona al miglioramento della realtà in cui si vive, rappresenta un volano per la crescita della responsabilità individuale".

Un anno ricco di sorprese, un percorso nato con degli obiettivi e ne ha sviluppati altri nel corso dello svolgimento, un vero generatore di emozioni quando i primi a sentirsi coinvolti sono stati i bambini.